I 5 migliori film ( per noi) su donne straordinarie

Nella Giornata Internazionale dedicata alla Donna, vi proponiamo la nostra rassegna su 5 film che per noi hanno raccontato al meglio la straordinaria vita di donne straordinarie.

SILKWOOD

Un fatto di cronaca avvenuto nel
1974.

Karen impiegata in una fabbrica di tubi al plutonio,  dopo essere stata contaminata comincia ad indagare sulle condizioni di sicurezza dell’azienda in cui lavora. Scopre anomalie nella gestione dell’impianto, e nonostante le offerte tentate dalla dirigenza, continua nella sua lotta. Decide di raccontare tutto ad una giornalista, ma non arriverà mai a quell’appuntamento. La sua auto finirà fuori strada in circostanze misteriose. Nessun documento verrà ritrovato sul luogo della disgrazia.

ERIN BROCKOVICH  

Erin Brockovich

La segretaria precaria Erin Brockovich, convinta ambientalista, dopo attente indagini scopre che la società Pacific Gas & Electric sta contaminando le falde acquifere nel comune di HINKLEY (California). Riuscirà a convincere i residenti a portare il caso in tribunale,vincendo una delle più grandi cause ambientali. Interpretata da Julia Roberts, il film di Steven Soderbergh offre un cameo alla vera Erin che, all’interno di un ristorante, compare nella parte di una cameriera.

IL DIRITTO DI CONTARE

Il diritto di contare

La vera storia di tre matematiche afro-americane, nella Virginia segregazionista degli anni sessanta. Katherine Johnson,  Doroty Vaughn  e Mary Jackson sono donne, sono nere e sono estremamente determinate. Riusciranno a rivoluzionare gli studi alla NASA, predominare a poco a poco sull’ottusità sessista e razzista di colleghi e superiori. Grazie alle straordinarie competenze della matematica Katherine, l’astronauta John Glen riuscirà a compiere un’orbita completa intorno alla terra.

THE HELP

“Un atto di coraggio può cambiare
tutto”

Missisipi, anni sessanta, la neolaureata Eugenia Phelan decide di diventare una giornalista e scrittrice. E lo fa, iniziando ad intervistare le cameriere afroamericane a servizio delle più importanti famiglie del sud, descrivendo le discriminazioni sociali a cui sono costrette. Straordinario racconto di complicità femminile, queste donne, consapevoli di infrangere le norme sociali esponendosi anche in serio pericolo, riusciranno nel loro progetto. Il libro rivoluzionerà la vita di amici e concittadini, costretti a rivedere le proprie convinzioni.

AMELIA EARHART

Amelia Earhart

Leggendaria aviatrice, detta anche Lady Lindy, scomparve nel 193, in prossimità dell’isola di Howland, mentre tentava di fare il giro del mondo. Fu la prima donna aviatrice ad attraversare l’Oceano Atlantico. La sua scomparsa è uno dei misteri più appassionanti del XX secolo. Inutili furono le innumerevoli e costose ricerche autorizzate dal presidente americano Roosvelt per ritrovarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.